Il filo d’oro dell’anima

Chi sei tu,
Nascosta nel mio cuore,
Dimmi chi sei, Anima mia?

Il profumo soffice del fiore,
O quella barchetta laggiù
Nel mezzo del mare?

Dimmi chi sei, Anima mia?

Io ti figuro,
Come campanella che trilla
Nell’oscuro
Come fontanella
Con l’acqua che sviene
Nei palmi concavi,
Tra le celesti vene.

Dimmi chi sei, Anima mia?

Tu cerbiatta
Abiti il mio cuore
Come un’eterna promessa
Come un illusione.

Dimmi dunque, chi sei?

Dimmi,
Dove nascondi il filo d’oro
Che cuce le stelle nel cielo?

Il filo d’oro dell’anima

Mio padre

L’impresa della normalità